Il programma per mangiare sano

Il programma per mangiare sanoL’alimentazione rappresenta una componente fondamentale per il nostro organismo in generale.
Che si abbia intenzione di dimagrire o semplicemente di mantenere in salute il proprio organismo, infatti, mangiare sano aiuta molto tutti gli organi del nostro corpo a funzionare nella corretta maniera.
A questo proposito, quindi, è utile analizzare quelle che sono le 5 regole generali che possono permettere di seguire un programma di alimentazione corretta, sana ed equilibrata.

1) Non saltare la colazione

La colazione è probabilmente uno dei pasti più importanti della giornata in quanto contribuisce a fornire al nostro corpo tutto ciò di cui ha bisogno dopo il risveglio,
Per mangiare sano, a questo proposito, sono molto indicati alimenti come uova biologiche, noci, nocciole, carboidrati integrali (fette biscottate e affini) e un buon succo di frutta naturale.

2) Fare più pasti al giorno

Altra regola fondamentale spesso ignorata è quella di fare diversi pasti durante la giornata. Lo standard ideale è di fare 2-3 spuntini tra i pasti principali nell’arco di tutta la giornata prediligendo, in particolar modo la frutta. In questo modo si aiuta l’organismo a mantenere stabili i livelli di glicemia.

3) No agli zuccheri in eccesso, fritti con moderazione

Per mangiare sano, alimenti come dolci, alcool, bevande gassate e tutto ciò che contiene zuccheri in eccesso è assolutamente da evitare in modo da mantenere bassi i livelli di insulina.
Per quanto riguarda i fritti invece, come ribadito nell’articolo dedicato ai benefici e svantaggi della frittura, possono essere consumati con moderazione anche 2 volte la settimana.

4) Mangiare lentamente

Anche il modo in cui mangiamo può influire molto sul nostro metabolismo e la nostra salute.
Mangiare in maniera troppo veloce, infatti, peggiora di molto la digestione e favorisce l’accumulo di grasso.

5) Non mangiare prima di andare a dormire

Per mangiare sano è fondamentale non farlo in tarda serata in quanto di notte il metabolismo rallenta e i grassi sono più facilmente accumulati.